blogo, informazione indipendente
Logo Blogosfere

Intervista a Lele Mora: "Deluso da chi mi ha abbandonato"

Elena Redaelli avatar Mercoledì 30 Aprile 2008, 23:28 in Interviste di Elena Redaelli

Intervistiamo il re Mida dello show business italiano, Lele Mora, al “Palafamila” di Seveso, in occasione del gran galà della sua scuderia. L’agente dei vip, titolare della “LM Management”, ha al seguito i due grandi favoriti - i modelli Costantino Vitagliano e Daniele Interrante - più altri volti noti dello spettacolo. Per Lele Mora è una delle prime uscite ufficiali dopo il proscioglimento da tutte le accuse nell’ambito di Vallettopoli: il pm di Potenza titolare dell’indagine, Henry John Woodcock, la settimana scorsa ha chiesto l’archiviazione del fascicolo che lo riguardava.

LELE_MORA003.JPG

Si respira aria di cambiamento già a partire dal vestito di Mora: l’agente di Rovigo, che di solito si veste o solo di bianco o solo di nero, questa volta indossa pantaloni grigi, camicia bianca e giacca scura. «Ho sofferto molto per questo processo - esordisce Mora - Ora sono un uomo libero. Ho sempre detto di non c’entrare nulla con questi fatti e oggi tiro un respiro di sollievo, è davvero finita».

Il secondo pensiero è per l’agente fotografico Fabrizio Corona, che invece è stato rinviato a giudizio con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata all’estorsione: «Mi è sempre rimasto vicino, altrettanto io farò durante il processo. Per me è un amico».

L’agenzia di Lele Mora conta oltre 120 artisti. Tanti sono quelli che hanno sciolto il contratto mentre le indagini di Vallettopoli erano in corso: prima fra tutti la conduttrice Simona Ventura, ancora in tempi non sospetti. «Chi mi ha più deluso? Tutti quelli che mi hanno abbandonato. Ma ormai è il momento di guardare avanti. I vip a cui sono più affezionato? Sabrina Ferilli, Christian De Sica, Alda D’Eusanio, Costantino Vitagliano, Luisa Corna, rimasti sempre con me».

Lele Mora passa dalle vicende che lo riguardano a quelle della politica italiana. «La vittoria di Silvio Berlusconi alle elezioni? L’ho votato. Ho sempre creduto in lui, è un grande imprenditore e politico».

Le ultime parole sono per una delle stelle dell’agenzia, la soubrette del Bagaglino Aida Yespica, che aspetta un bambino dal difensore della Roma Matteo Ferrari. «Le auguro di avere un figlio meraviglioso. Sono nonno da 9 anni, spero di esserlo anche per il bimbo di Aida, che considero come una figlia».

C’è da giurare che la prossima, per Mora, sarà un’estate caldissima, da passare come al solito in Sardegna. «Ma non potrei mai vivere senza Milano (dove ha sede la sua agenzia, ndr). E’ davvero una città da bere», conclude.

(Articolo che ho scritto per il quotidiano Cronacaqui, pubblicato mercoledì 30 aprile. Foto Blogosfere)

Gran galà di Lele Mora: Costantino Vitagliano assediato dalle fan a Seveso

5
5 commenti
5
01 Mar 2012
alle 18:05

Claudio

Signor Mora,

io sono solo convinto di quanto bene ha fatto nei confronti di tantissimi ragazzi,è stato un padre x tutti, e vedersi tradito da alcuni figli o meglio ritenuti figli, sicuramente deve averla ferito tanto mi dispiace non averla conosciuta!...Spero in ogni modo per lei, le cose possano immediatamente tornare alla normalità,che nuovamente i ragazzi che credono in questo mondo,possano tornare a sperare accolti da un suo caloroso abbraccio. 

distinti Saluti

Claudio Nelli

4
05 Mar 2009
alle 23:01

mirko

hanno fatto bene a lasciarti tutti

3
02 Mar 2009
alle 10:34

sandra

sei ridicolo lele mora

2
25 Feb 2009
alle 20:30

emilio

ciao lele, io sinceramente non ti conosco ,ha!! mi prsento mi chiamo emilio imparato sono un musicista cantante e autore di canzoni , sento spesso parlare di te ma non ho mai tempo di seguire cio' che si dice di te, credo che un persna va' giudicata per cio' che ha fatto ma se cio' che ha fatto si e' ripetuto piu' volte ,altrimenti qui' nessuno e' perfetto, quindi non credo di poter giudicare  su' cio' che si discute della tua faccenda ciao emilio.

1
27 Lug 2008
alle 13:33

SuperDaWeb

Lele Mora?
Quelli come lui andrebbero allevati in appositi recinti e poi regalati all' industria zootecnica, sempre che la commestibilità delle loro carni sia garantita, non vorrei mai che il mio cane si ammallasse o venga addiruttura contagiato da una cosi orribile e incurabile malattia.
Altra alternitive potrebbe essere l'iniezione letale o dato che gli piace cosi tanto prenderlo nel deretano la morte per impalazione non sarebbe una cattiva idea, ma la morte per fame e per sete è sempre la migliore e la più economica, perchè darsi tanto da fare.
Crepa.

Lascia il tuo commento

Accedi con Facebook Esci da Facebook

Attendere la pubblicazione del commento

Seguici

Iscriviti ai nostri feed rss. Leggi in tempo reale tutti i post pubblicati dal blogger!

Post in evidenza su Blogosfere